Uno strano mistero, un’anomala nebbia, una ragazzina impertinente e curiosa e persone che parlano in maniera sgrammaticata sono alcuni degli elementi di Ross e la Sgrammanebbia, il primo videogioco didattico connesso ai nuclei fondamentali della grammatica italiana.

Gli argomenti di morfologia sono affrontati come un gioco. In ogni livello lo studente potrà mettere alla prova le sue conoscenze e scoprire che ripassare può essere anche divertente.

Nel gioco si alternano momenti narrativi, didattici e ludici che offrono a studentesse e studenti un percorso educativo ricco di sfide ed enigmi grammaticali sotto forma di minigiochi di difficoltà crescente.

L’interattività e i continui feedback motivano studentesse e studenti a continuare il percorso didattico in classe e a casa, seguendo le indicazioni dell'insegnante.

Per saperne di più:

L’esperienza videoludica facilita il trasferimento nella realtà dei concetti appresi, fornendo ripetute possibilità di applicare le conoscenze acquisite in situazioni sempre nuove e diverse.

I videogiochi permettono inoltre di vivere esperienze comuni in grado di trasformare il processo di apprendimento in un’esperienza “globale”: ragionamento deduttivo, memorizzazione, cooperazione e comunicazione sono solo alcune delle competenze che studentesse e studenti svilupperanno giocando. Se correttamente integrato nel processo didattico, il videogioco può essere infatti un valido supporto per il docente perché favorisce l'interattività degli studenti e li incoraggia a mettersi alla prova, motivandoli a migliorarsi.

Prova il videogioco con i tuoi studenti!

Guarda come si gioca